Il paesaggio delle Canarie è veramente ricco ed interessante. Un simile ambiente concede di provare una sensazione di isolamento e libertà, che a Milano non è semplice trovare. La cordialità di molte persone - comunque compensata dalla scontrosità di altre-, la semplicità delle abitazioni, i vasti terreni aridi sono molto diversi da quelli cui siamo abituate e poter viaggiare e conoscere nuovi posti è un grande regalo per me. Eravamo venute alle Canarie anche lo scorso anno, ma allora era tutto nuovo e le immagini non sono rimaste fisse nella mia mente; ora ho vivide immagini e spero tanto di poterle conservare. Non solo immagini paesaggistiche, ma soprattutto momenti passati insieme.  Le sere passate in camera a parlare e giocare a carte, la prova dell'esibizione in albergo con le atlete tedesche, le foto fatte a bordo pedana (beh quelle le ho anche fisicamente),... tutti questi momenti sono speciali per me. Poi, chiaramente, c'è la gara. Sebbene fosse stata organizzata male e avessimo aspettato per ore al palazzetto, ho vissuto pienamente ogni singolo momento di ogni singolo esercizio -e la squadra in particolare. Per la squadra ero molto agitata, senza un reale motivo; tutto veniva fuori pedana, quindi sarei dovuta essere rilassata. In effetti, lo ero... finché non ho fatto un passo in pedana e tutte le certezze si sono nascoste. Nonostante questo, l'esercizio mi è piaciuto molto, perché sentivo che stavamo ragionando come una squadra e questa è la cosa più importante: sentirsi parte di una squadra.
REBECCA BOZZI

58° Blume Festival

Gran Canaria 2018

L'opportunità di ritornare alle Canarie per la seconda volta é stata ancora più bella della prima, con più esperienza e familiarità. 
Con questa gara si é conclusa la mia carriera da ginnasta e farlo in ambito internazionale é stato molto emozionante, ma ancora di più é stato condividerlo con le mie amiche nonché compagne di squadra e insegnanti. 
Aggiungo anche un grazie di cuore a tutte loro che mi hanno accompagnato in questi anni di ginnastica ritmica, non facendo spegnere mai la passione che ho per questo sport.
MARTINA CARTA

Quante soddisfazioni anche in questa gara!!!! Tante coppe al termine di una gara che sembrava non finire mai, ma soprattutto i sorrisi di tutte noi durante i festeggiamenti dei sudatissimi risultati e gli abbracci tra gente vera: ginnastica ritmica oltre i confini! Evviva! Complimenti! Grazie a tutte
COACH ASTRID

IMG_9001.JPG
IMG_9030.JPG
IMG_9087.JPG
IMG_9033.JPG
IMG_9088.JPG