Blume Gran Canaria: un sogno realizzato!
Sono molto contenta di aver potuto allenare la mia Squadra per questa competizione!... che non è stata solo una gara come tante, ma un viaggio vero e proprio nel l´amicizia,nel rispetto oltre che nella tecnica della nostra disciplina. Tanti sono stati i momenti commoventi che hanno infranto barriere culturali e linguistiche grazie al FairPlay.
Grazie ragazze! Presto una nuova avventura!
COACH ASTRID

Una delle esperienze che mi porterò nel cuore per tutta la vita, emozionante, istruttiva. Sono stati 4 giorni pieni di gioia, quattro giorni intensi ma ripagati a pieno dalle risate, dalla passione di queste ragazze, dagli abbracci in amicizia, dalla competizione, quella sana, quella che rende lo sport educativo e "senza confini". Sssssssuper

 

 


COACH LILLY

57° Blume

Festival 

Questa esperienza alle Canarie è stata fantastica e rimarrà per sempre nel mio cuore. I ricordi migliori non saranno solo il fatto di aver partecipato ad una gara internazionale ma l´aver conosciuto altre ragazze di altre nazioni con le quali abbiamo condiviso momenti, abbracci e sorrisi al di fuori del campo gara rendendo l´esperienza davvero indimenticabile. Fare sport non significa solo allenarsi e questi quattro giorni ci hanno reso molto più affiatate tra noi creando una vera squadra.


ELISA

Ci sono molte persone che vanno ringraziate per l´esperienza che abbiamo vissuto. Credo che ricorderò per sempre questi giorni passati alle Canarie, perché, oltre ad essere stati molto divertenti, mi hanno insegnato qualcosa. Mi hanno mostrato cosa significhi realmente lo sport; non è solo competizione, ma è supporto reciproco. A differenza del mondo reale, mi è sembrato che ci fosse un´"oasi felice", in cui abbiamo fatto amicizia con ginnaste di altri Paesi e abbiamo acquisito più fiducia in noi stesse. Ammetto che inizialmente ero terrorizzata all´idea di gareggiare in un palazzetto così grande, ma, quando la gara è terminata con un esercizio di cui mi sono emozionata, ho capito di avercela fatta. Probabilmente, il ricordo che meglio custodirò è l´incitamento delle ginnaste tedesche, che hanno fatto il tifo per la nostra squadra, sebbene fossimo "rivali in pedana".


REBECCA

La mia esperienza alle Canarie è stata ricca di momenti belli soprattutto perché condivisi con persone stupende. Non parlo solo delle mie compagne di squadra e delle mie insegnanti, certo loro hanno reso il tutto un´ esperienza indimenticabile arricchendola di risate e sorrisi, ma parlo anche di tutte quelle persone, ginnaste, giudici e organizzatori che, anche con un semplice saluto abbraccio o tifo dagli spalti sono riusciti a fare di questo viaggio un´esperienza unica che rimarrà sempre nei miei ricordi.


MARTINA

Se dovessi descrivere questa avventura alle Canarie dire che è stata veramente un´ esperienza fantastica!
È stato bellissimo viaggiare,condividere la stessa stanza, fare i bagni al mare...sognare tutte insieme.
Questa avventura l´ ho vissuta in modo diverso rispetto alle altre perché non ho potuto gareggiare, nonostante questo ho capito che eravamo tante ragazze di nazionalità diversa e quindi lingua diversa unite da un´ unica passione "LA GINNASTICA RITMICA".
È stato emozionante quando siamo andate in spiaggia e siamo state con le tedesche e ci siamo messe a giocare tutte insieme.
Arrivato il momento delle gare è stato emozionante sentire il tifo delle ragazze berlinesi prima di entrare in gara e ovviamente noi per loro.
Anche quando le ragazze di Capo Verde ci hanno salutato con un grosso abbraccio è stata una cosa inaspettata ma allo stesso tempo commovente.
Posso dire che alla fine ci siamo divertite tanto e spero tanto che possiamo rifare un´ avventura così bella.


IRENE

È stata un’ esperienza fantastica, me la porterò sempre nel cuore e me la ricorderò per sempre. Ogni momento è stato unico, sia in gara, sia nei momenti di divertimento e infine non mi dimenticherò mai della conoscenza fatta con le ragazze delle altre nazioni e dei giochi fatti con loro in spiaggia.


ALESSIA

Quest´ esperienza è stata bellissima e sarebbe fantastico rifarla. Abbiamo imparato molto, per esempio a confrontarci con altre ginnaste di paesi e livelli differenti e sopratutto cosa sia lo sport. Nello sport l´importante non è vincere ed essere competitivi,ma sapersi divertire e imparare dagli altri.È stato bellissimo anche conoscere nuova gente ,come per esempio le tedesche che ci hanno supportato durante tutta la gara. Consiglio a tutti di provare quest´ emozione.


GIORGIA P. e SOFIA